Un ritorno alla natura
RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Riqualificazione Energetica

Il nostro paese soffre di un ritardo notevole nel cambio tecnologico sia per quanto riguarda gli impianti termici sia per quelli elettrici. Il risultato è il 60% di risorse energetiche nelle case e nelle aziende sprecate in apparati vetusti o involucri in edifici poco performanti. Il dato emblematico va ricercato nel consumo, in un edificio in Classe A è ben quattro volte inferiore rispetto allo stesso edificio in Classe E. La maggior parte degli edifici non sono stati costruiti con principi di risparmio energetico, le apparecchiature, le lampade per illuminazione non sono abbastanza performanti per la riduzione dei consumi.

La criticità aggiuntiva delle aziende è la mancanza di apparecchiature di controllo su ogni tipo di consumo energetico, che si riflette su una pesante incidenza sui costi fissi annuali dell’azienda. Bloomfield ha sviluppato un sistema e delle strategie per verificare i dati e poter proporre delle azioni di recupero di energia. Nella pratica la nostra azione si traduce in una prima analisi gratuita del sito, la cui funzione è quella di fare emergere la criticità e suggerire interventi urgenti all’azienda. Se l’azienda lo ritiene opportuno le fasi sucessive si sviluppano in due proposte alternative o integrate:

• Installazione del sistema di gestione dei carichi per la misura, il controllo e l’accensione remota dei sistemi elettrici dell’edificio. Il sistema è in quota mensile sul servizio di gestione proposto.

• Attività di energy management esterno: con l’analisi continua dei consumi, incontri periodici per la determinazione delle azioni correttive e per gli invesimenti.

Con queste due attività i nostri uffici mettono a disposizione tutte le strategie disponibili di riduzione dei consumi, in modo da ridurre in maniera consistente l’impatto sulle spese fisse aziendali. Al termine di questo percorso l’azienda potrà chiedere di conseguire la certificazione a norma ISO 50001, presso un ente esterno, con l’assistenza di Bloomfield.

Footer1