SISTEMI DI RISCALDAMENTO
soluzioni complete per la tua casa

Sistemi di Riscaldamento

I sistemi di riscaldamento attuali sono ancora affidati a caldaie a metano, gpl o gasolio e rappresentano una importante fonte di inquinamento e, allo stesso tempo, uno dei più consistenti costi per un edificio.

La tecnologia odierna permette di intervenire su quest’aspetto della propria abitazione; tra i modi più semplici per efficientare il sistema di riscaldamento ci sono:

  • La sostituzione della caldaia a combustione con un sistema più efficiente come la caldaia a condensazione, mantenendo però il combustibile iniziale (metano, gpl ecc.);
  • La sostituzione della caldaia con una pompa di calore elettrica che produce calore sfruttando l’elettricità.

Entrambe le tecnologie hanno il vantaggio di usare l’energia con maggiore efficienza, di ridurre i consumi di combustibile (o azzerarli nel caso della pompa di calore) e, di conseguenza, di inquinare sempre meno.
Bloomfield può aiutarti con entrambe le soluzioni. Scopri come consultando queste pagine.

RISPARMIA FINO AL 50% CON ROTEX HPU HYBRID

La soluzione ad alta efficienza ideale per la rapida sostituzione della caldaia a gas di casa

65%

DETRAZIONE FISCALE

Rotex HPU Hybrid conviene ancora di più grazie agli incentivi statali del 65% sui costi totali sostenuti per interventi di risparmio energetico

Esempio 1:

ABITAZIONE IN CLASSE F DA 200M2

Caldaia tradizionale a gas Metano o GPL abbinata a caloriferi.

Spesa annuale per il riscaldamento: 2800€ di Metano o 5600€ di GPL

STIMA DEI BENEFICI OTTENIBILI
CON L'INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA
HPU HYPRID A PARITA' DEL SERVIZIO (ii):
Con sistema
fotovoltaico
installato
  Metano GPL Metano GPL
Risparmio annuale sui costi
per il riscaldamento
-30% -49% -37% -53%
Salto di Classe Energetica,
da F a:
Aumento di valore
dell'immobile
+6% +6% +8% +8%

Esempio 2:

ABITAZIONE IN CLASSE G DA 120M2

Caldaia tradizionale a gas Metano o GPL abbinata a caloriferi.

Spesa annuale per il riscaldamento: 1900€ di Metano o 3800€ di GPL

STIMA DEI BENEFICI OTTENIBILI
CON L'INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA
HPU HYPRID A PARITA' DEL SERVIZIO (ii):
Con sistema
fotovoltaico
installato
  Metano GPL Metano GPL
Risparmio annuale sui costi
per il riscaldamento
-30% -45% -37% -48%
Salto di Classe Energetica,
da G a:
Aumento di valore
dell'immobile
+9% +9% +12% +12%

SISTEMA IBRIDO
PER IL RISCALDAMENTO

Rotex HPU Hybrid unisce al meglio la tecnologia della pompa di calore con quella di una caldaia a condensazione di ultima generazione: il sistema sceglie in automatico la modalità di funzionamento più conveniente
Facile installazione: non invasiva, può essere abbinata ai caloriferi esistenti e non richiede nessuna opera pesante di ristrutturazione
Aumenta il valore dell’immobile innalzandone la classe energetica grazie all’uso di energia rinnovabile
Valorizza l’impianto fotovoltaico già installato utilizzando l’elettricità gratuita prodotta per riscaldare casa
Per maggiori informazioni contattaci.

foto

Un sistema a pompa di calore (PDC) è un impianto che riesce ad estrarre calore da un fluido esterno (generalmente dall’aria dell’ambiente circostante) e a veicolarlo tramite aria o acqua all’interno di un edificio. La PDC può essere anche reversibile e funzionare, grazie al processo inverso, per il raffrescamento estivo.

Gli impianti in PDC godono oggi delle detrazioni fiscali del 65% per l’efficienza energetica. Con gli attuali sistemi a PDC ad alta efficienza si arriva a risparmiare circa il 60% rispetto all’uso della caldaia tradizionale e fino al 50% rispetto alla caldaia a condensazione. Il risparmio può arrivare fino all’80% se la PDC viene combinata con un impianto fotovoltaico.

Le più importanti variabili da valutare prima dell’acquisto di una PDC sono tre:

  • Il luogo dell’installazione e la temperatura media esterna;
  • La tipologia di edificio e la possibilità di installare l’unità esterna;
  • La possibilità di usarla anche per il raffrescamento.

Le tradizionali caldaie a combustione sono oggi superate sia per efficienza sia per livelli di inquinamento. La tecnologia che ha meglio implementato le funzionalità delle vecchie caldaie a combustibile è la caldaia a condensazione.

Questa tecnologia non elimina totalmente la combustione, ma la rende più efficace e funzionale. Una caldaia a condensazione è un sistema tecnologicamente avanzato a basso costo per efficientare il proprio sistema di riscaldamento sia sotto il profilo dei consumi sia sotto il piano dell’impatto ambientale.

Come funziona: Nella caldaia a condensazione il calore dei fumi prodotti dalla combustione non viene espulso, ma recuperato ed utilizzato per pre-riscaldare l’acqua che entra nella caldaia. Il condensatore raffredda i fumi prodotti dalla combustione, in modo da recuperare anche il calore che altrimenti andrebbe disperso e utilizzarlo per riscaldare ulteriormente. I fumi raffreddati diventano, quindi, condensa, che viene raccolta in un contenitore e poi scaricata. In questo modo si riduce drasticamente l’emissione di gas inquinanti nell’atmosfera e si utilizza meno carburante per riscaldare la stessa quantità di acqua.

caldaia